Curiosità

Uno studio di un team Australiano ha dimostrato che il CBD sia in grado di combattere batteri che sono resistenti agli antibiotici

Studi di laboratorio condotti dai ricercatori dell’Istituto di bioscienza molecolare dell’Università del Queensland hanno dimostrato che il CBD potrebbe aiutare nell’importantissima lotta che si sta facendo a livello globale per fermare la resistenza agli antibiotici da parte di alcuni pericolosi batteri.
La ricerca, effettuata in collaborazione con il Center for Superbug Solutions dell’IMB e Botanix Pharmaceuticals Limited, potrebbe portare alla realizzazione della prima nuova classe di antibiotici per batteri resistenti in 60 anni.
E ce lo auguriamo vivamente, dato che se non si trova una reale soluzione, la resistenza agli antibiotici potrebbe diventare la prima causa di morte nel 2050.

Scroll Up
Sign in and get now 10% discount on your first order NOW!
Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue

I contenuti di questo sito sono adatti solo ad un’utenza adulta. Accettando, dichiari di avere un età maggiore di 18 anni.